,,

Aggredisce l'ex compagna davanti alla figlia nel parcheggio di un supermercato a Nola: arrestato 62enne

Il 62enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. I due si erano lasciati a inizio anno: la donna lo aveva già denunciato due volte

Pubblicato il:

Avrebbe aggredito la ex compagna dopo averla minacciata di morte. Un uomo di 62 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. È accaduto a Nola, in provincia di Napoli, dopo l’episodio di aggressione che si è verificato nel parcheggio di un supermercato. Ad allertare le forze dell’ordine sarebbero stati alcuni testimoni. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno ricostruito la relazione tra l’uomo e la donna. È emerso che, negli ultimi mesi, il comportamento dell’uomo era insostenibile.

L’aggressione nel parcheggio del supermercato

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dopo che avrebbe minacciato la sua ex compagna all’interno del parcheggio di un supermercato di Nola.

A intervenire sono stati i carabinieri, allertati da alcune persone che avendo assistitilo alla scena hanno prontamente chiamato il 112.

Nola, in provincia di NapoliFonte foto: Tuttocittà.it
Nola, in provincia di Napoli, dove si sarebbe verificata l’aggressione

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa ‘Ansa‘, la donna portava in braccio una bambina di 6 mesi quando si sarebbe consumata l’aggressione.

La vittima, aggiunge ‘Ansa‘, si rifugiata nel punto accoglienza del supermercato. Nonostante ciò, tuttavia, il 62enne non si sarebbe allontanato.

L’intervento dei carabinieri

Dopo pochi minuti, i carabinieri avrebbero raggiunto il supermercato e cercato di ricostruire quanto stava accadendo.

Stando a quanto ricostruito, è emerso che i due vivevano una relazione sentimentale da 12 anni e che avevano due figlie. Da gennaio 2023, tuttavia, si sarebbero lasciati decidendo però di continuare a vivere insieme per il bene delle bambine.

Ma a quel punto gli equilibri della coppia sarebbero drasticamente cambiati. Sempre l’agenzia ‘Ansa‘, infatti, riferisce che l’uomo sarebbe progressivamente diventato aggressivo e violento mettendo l’ex compagna nella condizione di trasferirsi.

La donna trasferita in Puglia: lo aveva già denunciato

La donna, quindi, si sarebbe trasferita in Puglia dove avrebbe anche trovato un lavoro. Ma questo non sarebbe bastato a interrompere gli episodi a cui era sottoposta.

L’uomo, infatti, si sarebbe presentato più volte sul posto di lavoro della ex: un comportamento che avrebbe reso sempre più teso il rapporto tra i due. Tanto che la donna sarebbe arrivato a denunciarlo ben due volte.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri e riportato da ‘Ansa‘, in un’occasione il 62enne avrebbe anche picchiato il padre della donna. Dopo l’aggressione nel parcheggio del supermercato, l’uomo è stato arrestato e adesso si trova in carcere in attesa di giudizio.

aggredisce-ex-compagna-arrestato-nola Fonte foto: istockphoto

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,