,,

Aereo esplode in volo in Brasile, 7 morti tra cui un bimbo di 2 anni: a bordo le famiglie di due imprenditori

Nel disastro aereo avvenuto in Brasile sono morti 2 membri dell'equipaggio e 5 passeggeri. Per l'identificazione delle salme sarà necessario ricorrere alle autopsie

Pubblicato il:

Sono sette i morti dell’incidente aereo avvenuto in Brasile, nei pressi del comune di Itapeva, nel sud dello Stato di Minas Gerais. Fra le vittime si conta anche un bambino di 2 anni.

Incidente aereo in Brasile

La tragedia è avvenuta alle 10:36 (ora locale) di domenica 28 gennaio. Il piccolo Piper era partito da Campinas ed era in volo verso Belo Horizonte. Alcuni testimoni hanno dichiarato di averlo visto esplodere in volo.

Quando vigili del fuoco e soccorritori hanno raggiunto il posto hanno trovato i detriti sparsi in un raggio di circa un chilometro, cosa che confermerebbe il racconto dei testimoni. Il piccolo monomotore si è spezzato in tre frammenti più grandi e in una miriade di frammenti più piccoli.

Impossibile identificare sul posto le vittime, anche in presenza dei documenti: il medico legale intervenuto dopo l’incidente, Tatiana Teles, ha dichiarato che considerato lo stato delle salme per le identificazioni sarà necessario procedere alle autopsie.

Le vittime

A bordo dell’aereo c’erano pilota, copilota, due imprenditori del settore finanziario, le loro mogli e un bambino, figlio di una delle due coppie. Le vittime sono:

  • Marcílio Franco da Silveira (42 anni), fondatore e presidente di CredFranco, già presidente dell’Associazione Nazionale dei Corrispondenti Bancari (Anec);
  • Raquel Souza Neves Silveira (40 anni), moglie di Marcílio Franco da Silveira;
  • Antônio Neves Silveira (2 anni), il figlioletto di Raquel e Marcílio;
  • André Rodrigues do Amaral (40 anni), socio di Marcílio Franco presso Credfranco, ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione di Anec sin dalla sua fondazione;
  • Fernanda Luísa Costa Amaral (38 anni), moglie di André Rodrigues;
  • il pilota Geberson Henrique Tadeu Chagas Pereira, originario di Belo Horizonte, la meta verso la quale si stava dirigendo il Piper;
  • il copilota Gabriel de Almeida Quintão Araújo (25 anni).

Come scrive la testata brasiliana G1, secondo i dati dell’Agenzia Nazionale per l’Aviazione Civile, il piccolo aeromobile PS-MTG è stato immatricolato nel 1996 da Piper Aircraft. Il velivolo risultava avere passato i test di sicurezza.

Il racconto di una testimone

G1 ha raccolto la testimonianza di una donna del posto: “Il rumore è stato fortissimo. All’inizio pensavamo che fosse caduto un albero di eucalipto. […] È stato orribile. Non avrei mai immaginato che nella mia vita avrei potuto assistere a qualcosa del genere. Non sono riuscita ad avvicinarmi, è stato scioccante”.

Aereo caduto in Brasile: 7 morti Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,