,,

Addio a Narciso Parigi, è morto il cantante fiorentino

Il compositore dell'inno della Fiorentina si è spento a 93 anni

Il cantante Narciso Parigi, 93 anni, è morto a Firenze. Diventato celebre negli anni ’50, anche partecipando nel ’55 al Festival di Sanremo in coppia con Claudio Villa con il brano, poi divenuto hit internazionale “Incantatella”, Parigi ha tra l’altro composto “Canzone viola”, l’inno della Fiorentina.

Parigi, come riporta Ansa, si è spento nella sua casa sulle colline fiorentine e lascia la moglie Fiorella e i figli Daniela e Andrea. “Per sempre di Firenze vanto e gloria”, con queste parole tratte dall’inno viola il presidente Rocco Commisso e tutta la Fiorentina hanno voluto rendere un primo omaggio all’artista.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha commentato su Twitter la scomparsa del cantante: “Con la sua voce ci emoziona ogni volta, con le sue canzoni ha portato l’Italia nel mondo. Un uomo gentile, Fiorino d’oro, con lui un pezzo della vecchia Firenze se ne va per sempre. Buon viaggio Narciso Parigi, che la terra ti sia lieve”.

Il 29 novembre 2017, giorno del novantesimo compleanno di Parigi, Nardella consegnò al cantante il Fiorino d’oro della città di Firenze, massima onorificenza comunale. “Con la sua voce”, disse all’epoca il sindaco, “Parigi ha legato il proprio nome alla città e al suo cuore viola. Parigi è un fiorentino doc e un cantante amato non solo nella sua città ma anche all’estero, negli Stati Uniti, dove è stato ambasciatore della migliore tradizione musicale italiana”.

VIRGILIO NOTIZIE | 25-01-2020 10:49

narciso-parigi Fonte foto: Ansa
,,,,,,,