,,

Acquista un bozzetto a poche lire, si scopre che è un Modigliani

Il bozzetto, identico all'opera esposta al MET di New York, era stato pagato 55mila lire negli anni '70. Oggi vale intorno ai 10 milioni di euro

Negli anni ’70 ha acquistato un bozzetto di Modigliani, credendolo una buona riproduzione, per 55mila lire: ora, dopo più di 40 anni, si è reso conto di avere fra le mani un’opera autentica, dal valore pressochè incalcolabile. E’ accaduto ad un uomo di cui non si conoscono le generalità, presumibilmente veneto: a parlare per lui il suo avvocato, che ha spiegato alla stampa l’iter attraverso il quale si è avuta la certezza dell’autenticità dell’opera.

L’opera, di piccole dimensioni, rappresenta Jeanne He’buterne e sembra identica al celebre olio su tela esposto al MET di New York: sul retro, in polacco, c’è scritto “Caro amico Durini, questo bozzetto e’ stato dipinto da Amedeo Modigliani nel 1919” , firmato Leopold Zborowski, mecenate di Modigliani.

Il proprietario del bozzetto ha deciso di appellarsi al Tribunale di Venezia, chiedendo un Accertamento Tecnico Preventivo: prima c’era già stato un lavoro di ricerca durato anni, nei quali l’opera era stata sottoposta a tutte le analisi più avanzate nelle migliori università italiane, comparandola con altri lavori certamente attribuiti al maestro Modigliani.

Il pronunciamento del Tribunale è ora definitivo: si tratta di un’opera autentica di Modigliani, il cui valore è difficile da calcolare. Secondo l’avvocato, la cifra si aggira intorno ai 10 milioni di euro.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 30-07-2019 15:53

modigliani Fonte foto: Ansa Foto - repertorio
,,,,,,,