,,

Acquapark a Torino: rifiutato lo sconto a una coppia di papà

Polemiche per la decisione di un parco acquatico a Orbazzano: “Niente sconto, non siete una famiglia”

Polemica per la scelta di un acquapark che ha negato lo sconto a una coppia di papà. E’ successo al Blu Paradise di Orbassano nei giorni scorsi ma ora è arrivata la denuncia da parte della Uil Diritti di Torino.

Il caso

Nei giorni scorsi una famiglia omogenitoriale con due bambini tra i tre e i sei anni si è presentata all’ingresso del parco divertimenti ed ha richiesto la tariffa agevolata per le famiglie. Ma allo sportello hanno ricevuto un netto rifiuto per lo sconto, i due uomini hanno provato a protestare cercando di far valere le proprie ragioni ma senza successo.

La denuncia

A denunciare l’accaduto è stato il sindacato che si occupa dei lavoratori LGBTQI: “Ai due papà sono state date spiegazioni inaccettabili come “voi non siete una famiglia, non siete una coppia”, un’affermazione molto grave. Alla fine si sono difesi dicendo che in molti potrebbero fingersi una coppia omogenitoriale, spiegazioni che non convince per nulla”.

E sui social è scoppiata subito la polemica, c’è chi difende la scelta dei dipendenti dell’acquapark: “E’ la realtà, nessuna discriminazione” sostiene un utente. E c’è chi esprime opinioni molto severe: “Solo una coppia etero può essere un ambiente sano e naturale per un figlio”.

Un tema che continua a dividere: “Non si parla di fare figlio biologici ma di crescerli, l’unica cosa di cui una persona ha bisogno per crescere bene (oltre ai bisogni primari) è di essere amato. Basta chiederlo a chi è cresciuto in quelle famiglie”.

VirgilioNotizie | 25-06-2020 12:04

People enjoyis Acquapark Dreamland in Minsk
,,,,,,,