,,

Accoltellato e abbandonato in un parcheggio a Brescia: mistero sulla morte di un uomo, caccia al killer

Un uomo è stato trovato senza vita in un parcheggio a Brescia: mistero sul corpo abbandonato

Pubblicato il:

Macabra scoperta nella tarda serata di domenica 24 dicembre 2023 in un parcheggio pubblico di Brescia. Un uomo, che sembrerebbe avere all’incirca 60 anni, è stato trovato morto, col corpo abbandonato che presenta numerose ferite da taglio. È mistero su quanto sia capitato, con le forze dell’ordine che si sono messe alla ricerca del killer.

Omicidio a Brescia, giallo sulla morte

La tragica scoperta è stata fatta nella sera della vigilia di Natale in un parcheggio di Brescia. In via Milano, all’altezza del civico 81, attorno alle 21 è stata segnalata la presenza di una persona riversa a terra da parte di alcuni passanti che hanno avvertito prima il 118 e poi le forze dell’ordine.

Ma all’arrivo dei soccorsi, purtroppo, per l’uomo non c’era più nulla da fare. Il corpo, abbandonato nell’ampia area di parcheggio, è stato rinvenuto con diverse ferite di arma da taglio e le forze dell’ordine hanno deciso di aprire un’indagine per cercare di capire cosa sia successo.

Accoltellato e abbandonato in un parcheggio a Brescia: mistero sulla morte di un uomo, caccia al killerFonte foto: Tuttocittà.it

Ferite da arma da taglio

Come detto, sul corpo dell’uomo sono state trovate diverse ferite provocate da un’arma da taglio, ma non è chiaro in che contesto la vittima possa essere stata colpita. L’arma non è stata ritrovata, ma gli uomini dell’arma accorsi sul posto non hanno dubbi che possa trattarsi di omicidio.

Le indagini, che sono state affidate ai carabinieri di Brescia, sono volte a chiarire i contorni della vicenda. L’uomo, che deve ancora essere identificato, sarebbe di origine straniera e avrebbe circa 60 anni.

Caccia al killer

L’uomo sarebbe stato colpito più volte, ma non è ancora chiaro se sia rimasto vittima di un attacco di una o più persone. Bisognerà anche capire se si sia trattato di un pestaggio, una rissa o un tentativo di rapina finito male, con l’uomo che potrebbe avere reagito provocando l’azione violenta.

I militari bresciani, insieme ai colleghi del Nucleo investigativo, sono dunque al lavoro per chiarire l’accaduto. Sono stati svolti tutti i rilievi del caso che saranno necessari anche per individuare i responsabili.

carabinieri Fonte foto: iStock
,,,,,,,,