,,

A vaccinarsi al posto di un no vax in cambio di una cena: arrestato all'hub vaccinale di Cagliari

Un 30enne è stato arrestato all'hub vaccinale di Cagliari: si è presentato per fare il vaccino con i documenti falsificati di un suo amico no vax

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Si è presentato all’hub vaccinale per ricevere la prima dose del vaccino anti Covid con i documenti falsificati di un suo amico no vax, ma è stato scoperto. È successo a Cagliari, dove un 30enne disoccupato è stato arrestato dalla polizia. Denunciato l’amico no vax che gli ha dato i documenti per ricevere il vaccino al posto suo, al fine di ottenere il Green pass, in cambio di una cena al ristorante.

All’hub vaccinale al posto di un no vax: arrestato

Il 30enne arrestato si è presentato all’hub della Fiera di Cagliari per ricevere la prima dose del vaccino anti Covid. Non era però lui la persona indicata nei documenti che ha presentato all’infermiera all’accettazione.

Quando è venuto il suo turno, l’uomo si è presentato al banco dell’accettazione e ha fatto vedere la carta di identità e la tessera sanitaria. Accanto all’infermiera però c’era un poliziotto che si è accorto che il documento presentato era falso, smascherando l’impostore.

Gli agenti della squadra mobile erano presenti nell’hub vaccinale proprio per vigilare sulla regolarità delle procedure di vaccinazione e a tutela del personale sanitario contro eventuali atti dimostrativi da parte di esponenti no vax.

All’hub vaccinale al posto di un no vax in cambio di una cena

Secondo quanto ricostruito dai poliziotti della squadra mobile di Cagliari, il 30enne si è presentato all’hub vaccinale con la carta di identità e la tessera sanitaria di un suo amico no vax, un 40enne di Cagliari gestore di un autonoleggio.

A vaccinarsi al posto di un no vax in cambio di una cena: arrestato all'hub vaccinale di Cagliari
 Persone in attesa all’hub vaccinale

L’uomo aveva proposto al 30enne di ricevere il vaccino al posto suo, per poter ottenere il Green pass rafforzato. E gli aveva dato i suoi documenti, che erano stati falsificati: sulla carta di identità la foto era stata sostituita con quella del 30enne.

Il 30enne disoccupato ha accettato la proposta dell’amico, in cambio di una cena al ristorante, e si è quindi presentato all’hub vaccinale. Ma gli è andata male: il raggiro è stato scoperto e lui è stato arrestato.

All’hub vaccinale al posto di un no vax: le accuse

Il 30enne disoccupato, pregiudicato, è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti della squadra mobile di Cagliari e posto agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere dei reati di uso di documento falso, sostituzione di persona e falsa attestazione di identità a Pubblico Ufficiale.

Il quarantenne no vax amico dell’arrestato è stato denunciato a piede libero per concorso nel reato di uso di documento falso.

Grandi aziende contro i dipendenti no vax: come si muovono, le misure adottate da Ikea a Microsoft Fonte foto: ANSA
Grandi aziende contro i dipendenti no vax: come si muovono, le misure adottate da Ikea a Microsoft

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,