,,

22enne morta a Prato sul lavoro: il ricordo di Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni ha ricordato Luana D'Orazio, la 22enne morta in un incidente sul lavoro a Prato, avuta come comparsa in un film

Anche Leonardo Pieraccioni ha voluto commentare la notizia della morte di Luana D’Orazio, la ragazza di 22 anni, madre di un bambino, morta sul lavoro stritolata da una macchina tessile. L’attore e regista ha avuto la ragazza come comparsa in un suo film.

Luana D’Orazio: il ricordo di Leonardo Pieraccioni

Le parole di Leonardo Pieraccioni sono state riportate dalla pagina Facebook della trasmissione ‘Che Tempo Che Fa’.

Questo il messaggio dell’attore e regista toscano: “L’ho avuta come comparsa in un mio film, Se son rose, nella scena di una festa. Il ricordo di quella scena di una festa spensierata di ventenni aggiunge ancora più dolore. Perché la vita a vent’anni dovrebbe essere e continuare così, come una festa. È una notizia terribile, vista la sua età e la modalità dell’incidente. Lascia un bambino di cinque anni, non ci sono parole. Per quanto possa servire, mando un abbraccio fortissimo alla sua famiglia“.

Morte Luana D’Orazio: i sindacati annunciano uno sciopero

In una nota congiunta i sindacati di Cgil, Cisl e Uil locali hanno preannunciato per il prossimo venerdì una “forte azione di mobilitazione“.

Nella nota si legge: “Non si può non rilevare che ancor oggi si muore per le stesse ragioni e allo stesso modo di 50 anni fa: per lo schiacciamento in un macchinario, per la caduta da un tetto. Non sembra cambiato niente, nonostante lo sviluppo tecnologico dei macchinari e dei sistemi di sicurezza”.

E ancora: “È come se la tecnologia si arrestasse alle soglie di fabbriche e stanzoni. Dove si continua a morire e dove, troppo spesso, la sicurezza continua a essere considerata solo un costo”.

VirgilioNotizie | 04-05-2021 15:44

Pieraccioni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,