,,

20.000 mozziconi raccolti in spiaggia: il no al fumo funziona

20.000 mozziconi che potevano finire in spiaggia e che invece sono stati raccolti dagli appositi contenitori: il divieto al fumo è un successo.

Sono state tantissime quest’anno le iniziative volte ad allontanare il rischio di invadere la spiaggia di mozziconi.

Dai divieti di fumo in apposite zone dell’area di balneazione al premio in cambio della raccolta di sigarette, molti lidi italiani si sono sicuramente contraddistinti per la battaglia contro l’inquinamento e la sensibilizzazione verso uno stile di vita più sano e rispettoso.

Sulla spiaggia la Pelosa di Stintino, nel Nord della Sardegna, nel fine settimana dalle apposite aree allestite circa un anno fa sono stati raccolti ventimila mozziconi di sigaretta. Gli operatori comunali hanno infatti svuotato i contenitori che – posizionati in punti specifici – permettevano ai bagnanti fumatori di godersi una sigaretta senza danneggiare gli altri presenti o il territorio. Il dato è importante, perché si tratta di ventimila mozziconi che – senza le dovute iniziative – sarebbero finiti in spiaggia.

Ma ci son state anche multe per coloro che tuttora non rispettano i divieti: a dimostrazione del fatto che la sorveglianza sui lidi è attivissima e che – con pochissimo impegno – si potrebbe realmente vivere in un mondo migliore.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-08-2019 13:03

Sigaretta spiaggia Fonte foto: 123RF
,,,,,,,