,,

140 chili di droga e armi in casa di una coppia: la Polizia di Stato arresta 3 persone a Cuggiono (Milano)

La Polizia ha arrestato 3 persone, due italiani e un marocchino, dopo aver trovato in un appartamento di Cuggiono (Milano) armi e oltre 140kg di droga

Pubblicato il:

Maxi sequestro da parte della Polizia di Stato, che ha trovato in un appartamento di Cuggiono (Milano) oltre 140 chili di droga, armi, munizioni e denaro contante. Arrestata una coppia di cittadini italiani e un cittadino marocchino, tutti trasferiti nel carcere di San Vittore.

Operazione anti droga a Cuggiono

Come riportato in un comunicato, la Polizia di Stato, “nell’ambito dei servizi nella provincia milanese volti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti”, ha arrestato tre persone in seguito a una perquisizione effettuata in un appartamento di Cuggiono, comune della città metropolitana di Milano, in Lombardia.

Le tre persone arrestate dai militari sono “una coppia di cittadini italiani (un uomo di 36 anni con precedenti per reati in materia di stupefacenti e una donna di 34 anni con precedenti per reati contro il patrimonio) e un cittadino marocchino di 32 anni, pluripregiudicato per reati in materia di armi, stupefacenti, contro la persona e contro il patrimonio”.

140 chili di droga e armi in casa di una coppia: la Polizia di Stato arresta 3 persone a Cuggiono (Milano)Fonte foto: IPA
Una delle armi ritrovate nell’appartamento di Cuggiono (Milano), dopo la Polizia ha arrestato 3 persone dopo aver sequestrato un arsenale e oltre 140 chili di droga,

Le forze dell’ordine hanno sequestrato “un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, armi da fuoco e relativo munizionamento e denaro contante”.

La perquisizione nell’appartamento

L’operazione della Polizia è avvenuta nella mattinata di oggi – venerdì 29 dicembre – dopo che nella giornata di mercoledì 27 dicembre gli agenti avevano perquisito l’appartamento del 32enne, dove hanno trovato e sequestrato 36mila euro.

Gli agenti della 6^ Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile sono quindi risaliti “a un appartamento/magazzino del cittadino marocchino, ubicato nella stessa corte condominiale, e abitato da una coppia di cittadini italiani”.

I militari hanno quindi effettuato una perquisizione presso l’abitazione, dove hanno trovato un piccolo arsenale, sostanze stupefacenti e attrezzature utili per preparare le droghe all’immissione sul mercato.

Il sequestro di armi e droga

“La perquisizione domiciliare effettuata – continua il comunicato – ha permesso di rinvenire e sequestrare un fucile d’assalto AKM47 con caricatore e circa 100 cartucce, una pistola semiautomatica con matricola abrasa, una pistola scacciacani modificata per sparare, fucile a pompa e un visore notturno”.

Come poi specificato, “oltre alle armi, all’interno dell’abitazione sono stati poi trovati 138 kg di hashish, 1,4 kg di eroina, 700 gr di marijuana, 50 gr di cocaina e 700 gr di sostanza da taglio, una macchina per il sottovuoto, 4 bilancini di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 2.200 euro”.

“Le tre persone sono state arrestate – conclude poi la nota della Polizia di Stato – per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi da guerra e di armi clandestine, e associate presso la Casa Circondariale “Francesco Di Cataldo” di Milano San Vittore a disposizione dell’autorità giudiziaria”.

TAG:

sequestro-droga-cuggiono Fonte foto: 123RF/IPA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,