Via libera all'espianto degli ulivi nel Salento (il Tar dice no al ricorso)

Ok ai lavori nella zona del gasdotto Tap

Roma, 20 apr. (askanews) – Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso della Regione Puglia contro il ministero dell’Ambiente per i lavori di costruzione del gasdotto Tap. Il ministero aveva autorizzato la società che sta eseguendo i lavori del gasdotto che approderà a San Focam località Melendugno in Salento all’espianto degli ulivi che in queste settimane è stato bloccato a più riprese. Con il verdetto di oggi in sostanza Tap potrà andare avanti con l’espianto degli alberi nella zona in cui arriverà l’approdo del gasdotto.

Per il Tar il ricorso “si rivela infondato nel merito”. Tra le motivazioni principali del Tar la “strategicità dell’opera di preminente interesse per lo Stato” che fa si che la competenza per la Via sia del ministero dell’Ambiente.

TAG: