Spari sugli Champs Elysees a Parigi: uccisi agente e assalitore

Ferito altro poliziotto. Zona sigillata

Roma, 20 apr. (askanews) – Un agente di polizia è stato ucciso e un secondo ferito in una sparatoria sugli Champs Elysees di Parigi. Anche l’assalitore è stato ucciso, mentre alcuni media parlano della possibilità di un complice in fuga ma la notizia non trova riscontri ufficiali. La stazione della metropolitana Franklin Roosevelt è stata chiusa, mentre sul posto sono accorsi numerosi agenti; la zona, cordonata, è sorvolata da un elicottero. Stando a una prima ricostruzione del quotidiano Le Monde, che cita fonti della polizia, l’assalitore sarebbe arrivato in macchina e sceso dalla vettura avrebbe aperto il fuoco contro gli agenti con un’arma automatica, prima di essere ucciso.