Siria, Israele minaccia di distruggere i sistemi di difesa aerea

Lo ha detto il ministro della Difesa

Gerusalemme, 19 mar. (askanews) – Il ministro della Difesa israeliano Avigdor Lieberman ha minacciato oggi di distruggere i sistemi di difesa aerea della Siria dopo che caccia israeliani sono stati presi di mira da missili terra-aria durante un’operazione in territorio siriano. “La prossima volta che i siriani useranno i loro sistemi di difesa aerea contro i nostri velivoli li distruggeremo senza la minima esitazione”, ha detto Lieberman alla radio pubblica israeliana.

Venerdì scorso caccia israeliani hanno colpito diversi obiettivi in Siria, a cui il governo di Damasco ha risposto con il lancio di missili. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che i raid hanno preso di mira armi dirette all’organizzazione libanese Hezbollah. In un comunicato, l’esercito israeliano ha quindi riferito di “diversi missili anti-aereo” lanciati dopo il raid.

Uno di questi è stato intercettato dal sistema di difesa aereo israeliano Arrow.

Si tratta del più grave incidente avvenuto tra Siria e Israele dall’inizio della guerra civile siriana, sei anni fa. Siria e Israele sono ancora tecnicamente in stato di guerra, a seguito del conflitto del 1967 e dell’annessione da parte israeliana delle Alture del Golan, mai riconosciuta dalla comunità internazionale. Ma la tensione è salita perchè Damasco è sostenuto dal movimento sciita libanese Hezbollah e dall’Iran.

TAG: