La Ue dice "vergogna" agli anti-vaccinisti

Il tweet del commissario Andriukatis

Bruxelles, 20 apr. (askanews) – Le polemiche contro i vaccini che infuriano in Italia cominciano a preoccupare anche la Commissione europea. Il commissario Ue alla Salute, Vytenis Andriukatis, ha sottolineato su Twitter che, leggendo i giornali oggi, si apprende che c’è una “epidemia di morbillo in Italia, un primo morto per morbillo in Portogallo e un aumento del morbillo in Germania”. Questo è “deplorevole”, sottolinea il commissario, concludendo con un’invettiva: “vergogna a voi, anti-vaccinisti! (‘antivaxers’, ndr)”.

Il tweet contiene anche un grafico dell’Ecdc di Stoccolma (il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) con il numero di persone che possono essere contagiate in media da ogni singolo malato, per alcune infezioni che i vaccini riescono efficacemente a limitare: morbillo (12-18 persone), pertosse (12-17), rosolia (6-7), orecchioni (4-7), influenza (1-4) e vaiolo (5-7).

ASKANEWS | 20-04-2017 16:00

TAG: