Di Maio dice che Macron fa l'europeista con le frontiere italiane

Il vice presidente della Camera M5S su Facebook

Genova , 14 lug. (askanews) – “Macron si aggiunge alla lunga lista di leader europei che fanno sì gli ‘europeisti’ ma con le frontiere italiane e le coste siciliane”. Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook Luigi Di Maio del M5s.

“In Liguria – ha ricordato il vice presidente della Camera, che oggi visiterà Ventimiglia – si sta vivendo un’emergenza senza precedenti. A Ventimiglia è nato un vero e proprio campo profughi grazie all’europeista Macron (ma anche a Hollande prima di lui) che respinge i migranti che vorrebbero raggiungere la Francia”.

“Non solo – ha proseguito Di Maio – nelle grandi città francesi si compiono rastrellamenti. Vengono individuati i migranti irregolari e, dopo averli caricati sui pullman, rispediti al di qua del confine. Qualcosa che se fosse stata opera di Marine Le Pen, e lungi da me difendere le sue idee, tutta Europa avrebbe gridato alla xenofobia, lo fa Macron e nessuno prende una posizione forte contro la Francia. Lo stesso Paese -ha sottolineato il vice presidente della Camera- che ha bombardato la Libia, ha destabilizzato l’Africa con le sue politiche colonialiste e adesso si permette pure di respingere i migranti a Ventimiglia.

“Oggi -si legge ancora nel post di Di Maio- è la festa nazionale francese e ‘liberté, égalité, fraternità’ appaiono valori mai come oggi lontani da chi il popolo transalpino dovrebbe rappresentarlo. Stamattina -ha concluso- andrò a incontrare il prefetto, il questore e le altre cariche istituzionali presenti a Ventimiglia per mostrargli la mia vicinanza ma anche per cercare di capire a quanto ammonti il danno che la Francia ci sta causando e come provare a risolverlo”.

ASKANEWS | 14-07-2017 10:55

TAG: