Cosa minaccia di fare Angela Merkel ai politici turchi pro-Erdogan

Dopo le accuse di "pratiche naziste"

Hannover (Germania) 20 mar. (askanews) – Angela Merkel ha minacciato di vietare agli esponenti politici turchi la partecipazione ai comizi elettorali pro-Erdogan in Germania, dopo le recenti accuse di “pratiche naziste” rivolte alla Cancelliera dal presidente turco.

Il governo tedesco “si riserva il diritto” di “riesaminare le autorizzazioni” concesse fino ad oggi per la partecipazione di esponenti politici turchi ai comizi elettorali a favore della riforma costituzionale promossa da Erdogan, ha avvertito Merkel in conferenza stampa.

La Cancelliera ha sottolineato che gli insulti nazisti devono finire “senza se e senza ma”: tali commenti “infrangono qualsiasi tabù, senza alcuna considerazione per la sofferenza di coloro che vennero perseguitati e uccisi” dai nazisti.

ASKANEWS | 20-03-2017 13:32