Cosa fa il ministero sul caso del bambino autistico rifiutato da 3 scuole

Accertamenti

Roma, 20 mar. (askanews) – Il ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca si è attivato in relazione al caso di Lanciano dove una madre ha denunciato che il figlio è stato rifiutato da 3 scuole in quanto autistico.

Lo ha fatto sapere lo stesso ministero, spiegando di aver attivato l’Ufficio scolastico regionale e che si stanno facendo i dovuti accertamenti. L’Ufficio “sta predisponendo una relazione per fare luce sull’accaduto, ma soprattutto per far sì che sia al più presto trovata una soluzione. Tutte le studentesse e gli studenti, a maggior ragione se sono in situazione di difficoltà – così il Miur -, hanno diritto a frequentare serenamente la scuola dell’obbligo”.

ASKANEWS | 20-03-2017 18:16

TAG: