IN VIRGILIO

Economia

Prezzi, carrello spesa giugno +0,8%

Istat, su mese crescita zero

postato fa da ANSA
(ANSA) - ROMA, 30 GIU - I prezzi dei beni che riempiono il carrello della spesa degli italiani continuano a crescere a un tasso pari a otto volte quello dell'inflazione: lo 0,8% a giugno così come a maggio. L'Istat registra, infatti, per i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona una variazione congiunturale nulla e una crescita tendenziale stabile allo 0,8%.

Ue-19, disoccupazione stabile a 11,1%

Anche Italia invariata a 12,4%.Tasso più basso in Germania, 4,7%

postato fa da ANSA
(ANSA) - BRUXELLES, 30 GIU - Tasso di disoccupazione all'11,1% a maggio, nella zona euro: stabile rispetto al mese precedente, e in calo rispetto al 2014, quando era a 11,6%. Si tratta del tasso più basso registrato nell'eurozona da marzo 2012. Lo comunica Eurostat. Nella Ue-28 è a 9,6%. Anche in Italia il tasso di disoccupazione resta stabile rispetto al mese precedente al 12,4%, in lieve calo rispetto al 12,6% del maggio 2014.

Colpo da 100mila euro in banca, 9 persone sequestrate per un'ora

La rapina in una filiale nel centro di Bologna

postato fa da Bologna Repubblica
Tre banditi, due uomini e una donna, hanno rapinato nel tardo pomeriggio di ieri l'agenzia di via Boldrini, a Bologna, del Banco di S.Geminiano e S.Prospero. Senza mostrare armi, ma limitandosi a minacciare verbalmente i presenti, hanno tenuto sotto sequestro per oltre un'ora 9 persone (tre dipendenti, 5 clienti e l'addetto alla pulizie), per aspettare l'apertura di casse e bancomat temporizzati. Poi, dopo avere rinchiuso tutti in bagno, sono fuggiti con un bottino di circa 100.000 euro.

Istat: inflazione giugno stabile a 0,1%

Al netto di alimenti non lavorati ed energia è allo 0,6%

postato fa da ANSA
(ANSA) - ROMA, 30 GIU - L'inflazione a giugno è ferma allo 0,1%, lo stesso livello di maggio. Lo rileva l'Istat nelle stime preliminari. Anche su base mensile c'è un aumento dell'indice dei prezzi al consumo dello 0,1% e della stessa entità è anche l'inflazione acquisita per il 2015. Al netto di alimentari non lavorati e energia ''l'inflazione di fondo'' è 0,6%.

Istat: inflazione giugno stabile a 0,1%

Al netto di alimenti non lavorati ed energia è allo 0,6%

postato fa da ANSA
(ANSA) - ROMA, 30 GIU - L'inflazione a giugno è ferma allo 0,1%, lo stesso livello di maggio. Lo rileva l'Istat nelle stime preliminari. Anche su base mensile c'è un aumento dell'indice dei prezzi al consumo dello 0,1% e della stessa entità è anche l'inflazione acquisita per il 2015. Al netto di alimentari non lavorati e energia ''l'inflazione di fondo'' è 0,6%.

Franco Manes eletto presidente Cpel

Unica candidatura. Astenuti otto sindaci

postato fa da ANSA
(ANSA) - AOSTA, 30 GIU - Il sindaco di Doues Franco Manes è stato eletto oggi presidente del Consiglio permanente degli enti locali della Valle d'Aosta. La sua era l'unica candidatura. Ha ottenuto 67 voti, mentre 8 sindaci si sono astenuti (Chatillon, Champorcher, Fenis, Gignod, La Salle, Saint-Vincent, Doues, Torgnon). La votazione si è svolta per appello nominale. La richiesta di scrutinio segreto è stata bocciata a maggioranza.

Crisi greca, ansie e speranze tra i tanti greci a Pavia

Le telefonate ad amici e parenti. Divisi sull'uscita dalla Ue

postato fa da La provincia pavese
PAVIA. C'è chi ha fiducia, "rimaniamo in Europa", e chi ha una posizione più netta, "torniamo alla nostra dracma". Per tutti lo stato d'animo è di grande preoccupazione perché la maggior ha parenti in Grecia. I cittadini pavesi di origine ellenica, che vivono già da anni nel nostro territorio, esprimono la loro opinione sulla scelta del Parlamento greco che ha dato il via libera con 179 voti a favore e 120 no al referendum chiesto da Tispras sulle misure di austerity. In pratica è un voto che esprime la volontà di rimanere o meno all'interno dell'Europa. "Ho sentito amici e anche parenti: ieri ad Atene c'era la corsa al supermercato per comprare i beni di prima necessità", racconta Dimitri Geroutis , volto noto a Pavia perché collaboratore di Peo Rotondi e ora cuoco al ristorante dell'hotel Moderno. "Io uscirei dall'Europa, anzi non ci sarei neanche entrato - dice Dimitri, che è originario di Salonicco - La Grecia per l'Europa conta poco e non è giusto dover sottostare alla Germania". La Borsa di Atene oggi ieri era chiusa e potrebbe restarlo fino al referendum sul piano di aiuti indetto domenica. I bancomat saranno chiusi fino al 7 luglio per evitare scene di panico agli sportelli e fughe di capitali all'estero, da oggi in Grecia sarà possibile ritirare al massimo 60 euro al giorno, limitazione non valida per le carte straniere. "L'Unione europea, Fmi e Bce conducono da tempo una politica il cui scopo non è di rilanciare l'economia dei singoli paesi, ma di perseguire un disegno geopolitico che mira a schiacciare i singoli Stati", commenta Andrea Mitsiopoulos (di Tripoli) che vive a Pavia da 40 anni, commerciante titolare di una boutique abiti da Uomo in Piazza Minerva e consigliere comunale di minoranza. "Io uscirei subito dall'euro, il vantaggio sarebbe di poter pensare noi per noi stessi senza essere manipolati", aggiunge il consigliere che fornisce una interessante chiave di lettura sulle proiezioni che vedono i greci preferire la permanenza nell'Europa. "L'Europa è l'orizzonte culturale, politico e psicologico, ma alle condizioni proposte neanche le prossime generazioni avranno una vita da europei. Per orgoglio i greci sono portati a votare "no" perché fra Davide e Golia stanno con Davide perché questa è la storia". Matteo Mitsiopoulos , ex consigliere di Asm che ha il padre di Tripoli ha "una pessima opinione dell'Europa, forse siamo entrati in modo sbagliato perché abbiamo perso competitività. Prima si stava meglio. Non ho fiducia in Tsipras perché con la mossa del referendum si fa da parte, non vuole decidere anche se la campagna elettorale era basata sulle scelte. Sembra voler lavarsene le mani. Ho sentito amici in Grecia: la situazione è grave, non si sa come possono andare le cose". Makis Atsaros, laureato nel 1995 in Scienze Politiche all'Università di Pavia ha sposato una donna italiana, ma ha diversi parenti ad Atene. "Sono in situazione di difficoltà, ma cercano di affrontarle con dignità - racconta - La cosa migliore è rimanere nell'UE, ma a condizioni accettabili. La gente in Grecia non può sopportare le posizioni rigide dell'Ue". Anche Gregory Marakis , che ha un negozio di tende a Broni ed è vice presidente dell'Omc Broni basket ritiene che "non ha senso uscire dall'euro, farebbe più danni: l'Europa offre opportunità. Mio padre vive nell'isola di Naxos, la situazione è differente perché non sono così dipendenti dallo stato centrale e avendo introiti legati al turismo sopportano in modo migliore. Gli amici di Atene sono in panico e hanno paura che non ci sia più niente da comprare al supermercato". "La situazione è drammatica e anche la gente è disorientata, non si sa se rimanere nell'euro o uscire - spiega Christos Chlapanidas , sindaco del Brallo e proprietario di una farmacia - Non è possibile pagare i debiti greci con l'unione (un miliardo e 600mila euro). Dall'altra parte vedo riforme dell'Ue difficili da applicare. Io voterei di rimanere, con

Recupero ex-Fonderie di Modena: spesi 541 mila euro per... niente

A tanto ammonta la somma erogata per avviare il recupero del comparto di via Ciro Menotti nel corso degli ultimi 12 anni. Il risultato è sotto gli occhi di tutti ed è poco entusiasmante

postato fa da Gazzetta di Modena
MODENA. Il gruppo consigliare "Per Me Modena" ha fatto i conti su quanto è costato, negli ultimi dodici anni, il comparto dell'ex fabbrica posta a fianco della Maserati. Siamo alla cifra monstre di oltre 541mila euro , un mezzo milione di finanziamenti pubblici bruciati. Lo stato delle ex Fonderie lo possono infatti vedere tutti passando per il cavalcavia posto alla fine di via Ciro Menotti. Tra le spese dal 2003 al 2014 ricostruite dal gruppo consigliare composto da Chincarini e Campana svettano i 270mila euro che nel 2011 servirono per lo smaltimento di lastre di cemento amianto e raccolta rifiuti. Ma non è l'unica cifra alta che colpisce. Andando indietro nel tempo, nel 2010 vennero spesi 80mila euro per realizzare il progetto del recupero delle ex fonderie, altri fondi consumati visto che poi non se n'è fatto più nulla. leggi anche: Recupero ex-Fonderie di Modena: spesi 541 mila euro per... niente A tanto ammonta la somma erogata per avviare il recupero del comparto di via Ciro Menotti nel corso degli ultimi 12 anni. Il risultato è sotto gli occhi di tutti ed è poco entusiasmante

Al bar con l'accetta minaccia i clienti

Nessun ferito, è intervenuta la polizia

postato fa da ANSA
(ANSA) - TERNI, 30 GIU - E' stato bloccato dalla polizia un quarantenne che questa mattina, intorno alle 9, è entrato all'interno di un bar di Campitello, nella periferia di Terni, brandendo un'accetta. L'uomo - in base a quanto riferito dalla polizia - avrebbe minacciato i presenti con l'arma, senza ferire nessuno. Immediato l'intervento della volante, che ora sta svolgendo accertamenti sull'episodio e valutando la posizione dell'uomo.

Vendesi fortezza sul mare progettata da Leonardo da Vinci

postato fa da Adnkronos
Una fortezza sul mare, le cui mura furono progettate nel 1500 da Leonardo da Vinci , una villa ad Ischia dove soggiornò Giuseppe Garibaldi, una casatorre costruita per difendersi dagli attacchi dei pirati: sono tre delle oltre 100 dimore storiche, ville e castelli sul mare in vendita nelle località più esclusive d'Italia. I prezzi per acquistarle variano da 2 a 45 milioni di euro e si tratta, per la maggior parte, di immobili in perfetto stato di manutenzione. Nel sito web della Lionard Luxury Real Estate, leader in Italia nel settore immobiliare della fascia luxury, "sono presenti 140 immobili di pregio sul mare in Italia, ma in portfolio sono molti di più", afferma Dimitri Corti, amministratore delegato della società. Si trova in Toscana, a Livorno , la fortezza sul mare le cui possenti mura furono progettate da Leonardo da Vinci, che vi soggiornò nel 1502 , per poi divenire nel 1800 la residenza della principessa Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone. Era il giugno del 1864 quando Garibaldi arrivò ad Ischia per riposarsi , fiaccato da una ferita alla gamba riportata in Aspromonte. Qui trovò rifugio tra gli aranceti e i vigneti dell'Hotel Belle Vue , trasformato in residenza privata agli inizi del Novecento ed oggi splendida villa con vista ineguagliabile a 360 gradi sull'isola. Nella Costiera Amalfitana, a Positano , fu costruita, per difendere la costa dagli attacchi dei pirati, la bellissima casatorre su tre piani, trasformata in villa , perfettamente ristrutturata e arredata, con una terrazza di 500 mq e accesso privato al mare Immobili unici come il castello in stile Coppedè nella Riviera Ligure , costruito agli inizi del 1900, un parco secolare, 800 mq di interni dislocati su sei piani , o quello in stile neogotico sulla costa tra Livorno e Castiglioncello in Toscana. A Portofino è in vendita una villa con vista spettacolare sul golfo e un passato glorioso con ospiti illustri , tra cui Robert Kennedy in una delle sue visite all'amato mare della Liguria. Per chi ama la vita mondana, Forte dei Marmi è la meta più gettonata con una ampia offerta di immobili di lusso, tra cui alcune delle celebri ville in stile Liberty sul Lungomare. Gli acquirenti per questo tipo d'immobili sono soprattutto stranieri, pochi gli italiani , con una percentuale che non raggiunge il 10%. Si tratta di persone che vogliono non solo un immobile di lusso , che potrebbero trovare ovunque nel mondo, ma un sogno, uno stile di vita . Il luogo viene prima di tutto, e deve essere famoso, non solo per la bellezza e i servizi in grado di offrire, ma per una storia importante, per essere meta di personalità del mondo dell'arte, dello spettacolo, della nobiltà e della grande imprenditoria internazionale. In Italia, la Toscana è la più richiesta con Forte dei Marmi in testa, seguita dall'Argentario (Gr) e da Castiglioncello (Li). Le altre località balneari che vanno per la maggiore sono Capri e la Costiera Amalfitana, Portofino e la Riviera Ligure, la Sardegna.

Virgilio Notizie su Facebook

DAGLI UTENTI

powered by OKNOtizie

DALLA RETE

CERCA IN NOTIZIE
|